FOTO – San Giovanni in riviera tra controlli e distanziamento

Almeno nella prima parte del giorno di San Giovanni (che a Genova è festivo, essendo il Santo Patrono della città), non ci sono state le temute “resse” per accaparrarsi un posto sulle spiagge di Arenzano.

Un po’ per la paura del contagio (con un distanziamento che è stato per il momento abbastanza rispettato), un po’ perché tradizionalmente i genovesi vanno al mare decisamente più a ponente o a levante (e in altre città come Milano oggi non è giorno di festa) e un po’ sicuramente anche per la paura di rimanere bloccati in autostrada o sulla via Aurelia, non sono tantissime le persone che da Genova si sono concesse una giornata al mare ad Arenzano: a testimonianza il parcheggio di piazzale San Martino, in genere “indicatore” della presenza di turisti, mezzo vuoto.

Nel frattempo continuano sul lungomare i controlli della Protezione Civile, in sella alle biciclette elettriche regalate al Comune da Duferco.