Frana al Molinetto, Biamonti: «I massi cadono su quella strada da anni»

Ieri abbiamo scritto della frana sulla “pedemontana” che porta ai campi sportivi di Cogoleto (la strada che si deve prendere all’altezza di Longoni Sport per arrivare dall’altra parte di via del Molinetto).

Non è però una novità che i massi si stacchino dalla montagna per cadere proprio su quella strada: risale al 2014 un’interrogazione dell’ex consigliere comunale della Lega Francesco Biamonti che evidenziava il problema.

Biamonti aveva puntato il dito sulla pedemontana che stava già allora «lentamente e inesorabilmente franando verso valle» e soprattutto sul fatto che «sulla sopracitata strada è costante la caduta di massi anche di considerevoli dimensioni».

È un’area in cui individuare le competenze non è semplicissimo: «La strada è privata – dice Biamonti -. All’epoca della mia interrogazione l’area era stata messa al riparo con delle transenne, ma circa 100 metri prima rispetto alla frana di ieri. Le reti sulla montagna invece c’erano già da prima. Per mettere in sicurezza servirebbero lavori pesanti e grossi, una spesa ingente per un piccolo Comune. Ciò non toglie che il problema c’era».