Scorri in basso per leggere l'articolo

GS Terralba, cena di fine anno e premiazioni

Grande festa ieri sera per il GS Terralba di Arenzano.

Durante la cena di fine anno sono stati premiati i 52 atleti che nel 2015 hanno portato in giro per l’Italia e per l’Europa la gloriosa maglia della società sportiva.

Premi speciali per i primi 20 della classifica Top Ten 2015, che hanno percorso più chilometri in gare ufficiali, senza riguardo per il piazzamento.

Sono stati premiati anche 5 soci fondatori con una targa ricordo personalizzata. Un applauso particolare è stato riservato a Franco Grollo che con i suoi 76 anni ha scalato il Mont Ventoux e altre montagne che appartengono alla storia del ciclismo.

Per il GS Terralba la stagione 2015 è stata molto intensa e ricca di avvenimenti: dal passaggio del Giro d’Italia alla partenza di una tappa del Giro Rosa, che hanno visto la società in prima linea; il Trofeo Ciclistico Città di Arenzano a fine giugno, la gara a cronometro sulla passeggiata De Andrè per festeggiare i 40 anni e la partecipazione ad oltre 50 gare tra gran fondo,  gare in linea e raduni.

Il GS Terralba inoltre ha fornito valido supporto a manifestazioni come la Mare Monti e alle gare di altre società, e si è occupata della scuola bici per i bambini del centro estivo e della Gimkana in occasione della partenza della tappa Arenzano Alassio.

Molte le attestazioni di stima ricevute dalle istituzioni e dagli addetti ai lavori per il lavoro infaticabile del GS Terralba che quest’anno si è distinto anche nella beneficenza, donando circa 1000 euro al Gaslini e all’Unicef .

 
(nella foto Claudio Piccardo, Stefania Falsini e Andrea Giusto)

 

X