Investimenti in sicurezza delle imprese, arriva il bando di sostegno della Regione Liguria

La Regione Liguria ha approvato un bando per sostenere gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese, necessari a garantire il rispetto delle linee guida nazionali e regionali e delle misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19.

L’assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti conferma che “sono stati attivati 10 milioni di euro per attrezzare adeguatamente, con contributi a fondo perduto al 60%, le nostre imprese agli standard che verranno loro richiesti per operare nella massima sicurezza possibile, di operatori e clienti”. La misura, che rientra nell’azione 3.1.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020, consente interventi di igienizzazione e sanificazione degli ambienti di lavoro, acquisto di dispositivi di protezione individuale, attrezzature, sistemi di controllo, impianti e opere edili necessarie per l’adeguamento delle misure di sicurezza.

Le domande potranno essere presentate dal 26 al 29 maggio e l’importo massimo del contributo concedibile sarà di 15 mila euro. Il bando permetterà agevolazioni per spese riferite a iniziative avviate a partire dal 23 febbraio 2020.

Possono presentare domanda di agevolazione le micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile) che esercitano un’attività economica nei settori dell’edilizia, del manifatturiero, dell’artigianato, del commercio e dei servizi alla produzione. “Stiamo studiando – conclude Benveduti – la possibilità di finanziamento del restante 40%, in modo da coprire il 100% dell’esborso di cassa delle aziende. In più, con la collega Cavo, valutiamo un supporto formativo per poter correttamente applicare le nuove disposizioni”.

La procedura informatica sarà disponibile sul sito di Filse nella modalità offline dal prossimo 12 maggio.