La parola al commercialista – Tutti i dettagli delle riaperture in fase 2 e i codici ATECO delle attività operative dal 4 maggio

ECCO I CODICI ATECO DI TUTTE LE ATTIVITA’ CHE SARANNO OPERATIVE A PARTIRE DAL 4 MAGGIO, AUTORIZZATE CON DPCM DEL 26/04/2020

 02 SILVICOLTURA ED UTILIZZO DI AREE FORESTALI

 03 PESCA E ACQUACOLTURA

 05 ESTRAZIONE DI CARBONE (ESCLUSA TORBA)

 06 ESTRAZIONE DI PETROLIO GREGGIO E DI GAS NATURALE

 07 ESTRAZIONE DI MINERALI METALLIFERI

 08 ESTRAZIONE DI ALTRI MINERALI DA CAVE E MINIERE

 09 ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’ESTRAZIONE

 10 INDUSTRIE ALIMENTARI

 11 INDUSTRIA DELLE BEVANDE

 12 INDUSTRIA DEL TABACCO

 13 INDUSTRIE TESSILI

 14 CONFEZIONE DI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO; CONFEZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E PELLICCIA

 15 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E SIMILI

 16 INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO E SUGHERO (ESCLUSI I MOBILI); FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PAGLIA E MATERIALI DA INTRECCIO

 17 FABBRICAZIONE DI CARTA E DI PRODOTTI DI CARTA

 18 STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI REGISTRATI

 19 FABBRICAZIONE DI COKE E PRODOTTI DERIVANTI DALLA RAFFINAZIONE DEL PETROLIO

 20 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI

 21 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI FARMACEUTICI DI BASE E DI PREPARATI FARMACEUTICI

 22 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE

 23 FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI

 24 METALLURGIA

 25 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE)

 26 FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI MISURAZIONE E DI OROLOGI

 27 FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO DOMESTICO NON ELETTRICHE

 28 FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE NCA

 29 FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI

 30 FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO

 31 FABBRICAZIONE DI MOBILI

 32 ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE

 33 RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED APPARECCHIATURE

35 FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA

 36 RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA DI ACQUA

 37 GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE

 38 ATTIVITA’ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI MATERIALI

 39 ATTIVITA’ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI

 41 COSTRUZIONE DI EDIFICI

 42 INGEGNERIA CIVILE

 43 LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI

 45 COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI

 46 COMMERCIO ALL’INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)

 49 TRASPORTO TERRESTRE E TRASPORTO MEDIANTE CONDOTTE

 50 TRASPORTO MARITTIMO E PER VIE D’ACQUA

 51 TRASPORTO AEREO

 52 MAGAZZINAGGIO E ATTIVITA’ DI SUPPORTO AI TRASPORTI

 53 SERVIZI POSTALI E ATTIVITA’ DI CORRIERE

 55 ALBERGHI E STRUTTURE SIMILI

 58 ATTIVITA’ EDITORIALI

 59 ATTIVITA’ DI PRODUZIONE, POST-PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, REGISTRAZIONI MUSICALI E SONORE

 60 ATTIVITA’ DI PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONE 61 TELECOMUNICAZIONI 62 PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA INFORMATICA E ATTIVITA’ CONNESSE

 63 ATTIVITA’ DEI SERVIZI D’INFORMAZIONE E ALTRI SERVIZI INFORMATICI

 64 ATTIVITA’ DI SERVIZI FINANZIARI (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE)

 65 ASSICURAZIONI, RIASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI OBBLIGATORIE)

 66 ATTIVITA’ AUSILIARIE DEI SERVIZI FINANZIARI E DELLE ATTIVITA’ ASSICURATIVE

 68 ATTIVITA’ IMMOBILIARI 69 ATTIVITA’ LEGALI E CONTABILITA’

 70 ATTIVITA’ DI DIREZIONE AZIENDALE E DI CONSULENZA GESTIONALE

 71 ATTIVITA’ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E D’INGEGNERIA; COLLAUDI ED ANALISI TECNICHE

 72 RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO

 73 PUBBLICITA’ E RICERCHE DI MERCATO

74 ALTRE ATTIVITA’ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE

 75 SERVIZI VETERINARI

 78 ATTIVITA’ DI RICERCA, SELEZIONE, FORNITURA DI PERSONALE

 80 SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE

 81.2 ATTIVITA’ DI PULIZIA E DISINFESTAZIONE

 81.3 CURA E MANUTENZIONE DEL PAESAGGIO (INCLUSI PARCHI, GIARDINI E AIUOLE)

 82 ATTIVITA’ DI SUPPORTO PER LE FUNZIONI D’UFFICIO E ALTRI SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE

 84 AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA (NOTA: LE ATTIVITA’ DELLA P.A. QUI PREVISTE NON COMPORTANO L’ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE IMPRESE)

 85 ISTRUZIONE

 86 ASSISTENZA SANITARIA

 87 SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE

 88 ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE

 94 ATTIVITA’ DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE (NOTA: L’ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI QUESTE ORGANIZZAZIONI PRESUPPONE LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA’ ECONOMICHE CHE SONO GIA’ PREVISTE NELLE ALTRE DIVISIONI)

 95 RIPARAZIONE DI COMPUTER E DI BENI PER USO PERSONALE E PER LA CASA

 97 ATTIVITA’ DI FAMIGLIE E CONVIVENZE COME DATORI DI LAVORO PER PERSONALE DOMESTICO (NOTA: ATTIVITA’ NON PRESENTE NEL REGISTRO IMPRESE)

 99 ORGANIZZAZIONI ED ORGANISMI EXTRATERRITORIALI (NOTA: ATTIVITA’ NON PRESENTE NEL REGISTRO IMPRESE)

 

DURANTE LA CONFERENZA STAMPA, IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO HA ANNUNCIATO ANCHE: 

I dettagli del piano del Governo valido dal 4 al 18 maggio:

  • Sono stati fissati i prezzi delle mascherine chirurgiche a 0,50 euro;
  • Sono state confermate le motivazioni attuali per gli spostamenti all’interno della stessa Regione;
  • È stata aggiunta la possibilità di spostamenti mirati a far visita a congiunti, con mascherine e distanze di sicurezza;
  • Non è possibile spostarsi in una Regione diversa se non per lavoro o assoluta urgenza o motivazioni di salute;
  • E’ consentito il rientro presso proprio domicilio o residenza in ogni caso;
  • Chi ha febbre oltre 37,5° e sintomi respiratori ha l’obbligo di rimanere presso il proprio domicilio;
  • E’ confermato il divieto di assembramento;
  • E’ consentito l’accesso ai parchi e giardini pubblici con contingentamento degli ingressi, lasciando la facoltà ai sindaci di richiuderli se il divieto di assembramento non riuscirà ad essere garantito;
  • E’ consentita l’attività sportiva, rispettando una distanza di 2 metri, 1 metro per l’attività motoria, anche oltre i 200 metri dalla propria abitazione;
  • Sono consentiti l’allenamento per atleti professionisti nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, singoli dal 4 maggio, di squadra dal 18 maggio;
  • Sono consentite le celebrazioni funebri con esclusiva partecipazione fino a un massimo di 15 persone, possibilmente all’aperto e indossando le mascherine;
  • Al via l’attività di ristorazione con asporto per bar e ristoranti senza assembramenti;
  • Riapre il settore manifatturiero, edile e attività all’ingrosso ad essi correlati sul presupposto che le aziende interessate rispetteranno le disposizioni di sicurezza sul luogo di lavoro.

I dettagli  ancora allo studio del Governo:

  • Dal 18 maggio la riapertura del commercio al dettaglio, musei, mostre, biblioteche riaperte ancora al 18 maggio;
  • Dal 1° giugno riapertura dei bar, ristoranti, estetici, parrucchieri, barbieri;
  • Si valuterà anche il  piano di apertura degli stabilimenti balneari.

 

INTANTO LA REGIONE LIGURIA CON ORDINANZA DEL 24/04/2020 VARATA DAL PRESIDENTE GIOVANI TOTI HA ANTICIPATO ALCUNE FASI GIA’ DAL 27/04/2020 

  • Viene consentita la vendita del cibo da asporto da parte delle attività artigiane del settore dolciario e alimentare (bar, ristoranti, pizzerie e pasticcerie), previa ordinazione on-line o telefonica e garantendo che gli ingressi per il ritiro avvengano per appuntamento e dilazionati nel tempo allo scopo di evitare assembramenti e consentendo nel locale la presenza di un cliente alla volta;
  • Resta sospesa per gli stessi esercizi la possibilità di consumare sul posto;
  • Consentita la vendita solo in alcuni esercizi quali fiorerie e esercizi di prodotti florovivaistici;
  • Consentita anche la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso nei negozi specializzati;
  • Consentita la vendita di calzature per bambini sia all’interno dei negozi specializzati in abbigliamento per bambini che nei negozi che commercializzano esclusivamente calzature per bambini;
  • Consentita l’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali di compagnia, purché il servizio venga svolto su appuntamento, senza contatto tra le persone;
  • Dalle ore 6 alle 22, consentite attività motorie all’aria apertain forma individuale o con residenti nella stessa abitazione, come la corsa, la bicicletta o le passeggiate a piedi e a cavallo e la pesca sportiva lungo fiumi e foci di fiumi, nell’ambito del comune di residenza o abituale domicilio o del municipio di residenza per quanto riguarda il territorio del Comune di Genova;
  • Possibile anche lo spostamento con motoveicolo da parte di due persone a patto che il passeggero sia convivente con il guidatore;
  • Consentito ai residenti in Liguria la coltivazione di terreni a uso agricolo e attività diretta alla produzione per autoconsumo, a patto che il soggetto attesti con autodichiarazione completa e relativa verifica il possesso di una superficie agricola produttiva. Lo spostamento è consentito a una sola persona e con obbligo di rientro in giornata nella propria residenza. In ogni caso lo spostamento non può avere luogo fuori regione;
  • Consentito l’allenamento e addestramento dei cavalli da svolgersi in maniera individuale da parte dei proprietari degli animali presso maneggi autorizzati all’interno del territorio regionale;
  • Viene anche consentito l’allenamento e addestramento dei cani in aree autorizzate senza il contatto diretto tra le persone, nel rispetto del distanziamento sociale;
  • Consentito ai residenti in Regione Liguria lo spostamento individuale nell’ambito del territorio regionale, all’interno del proprio comune o dei comuni dove si trovano le imbarcazioni di proprietà per lo svolgimento delle attività di manutenzione, riparazione e sostituzione di parti necessarie per la tutela delle condizioni di sicurezza e conservazione del bene. Obbligatorio il rientro in giornata presso l’abitazione abituale;
  • Consentito anche ai residenti in Regione Liguria di spostarsi sul territorio regionale per raggiungere le seconde case di proprietà per lo svolgimento di attività di manutenzione e riparazione ed è obbligatorio il rientro in giornata; sono consentiti gli spostamenti di autovetture con più di un passeggero a bordo solo se provenienti dalla stessa residenza;
  • sindaci potranno disciplinare con proprie ordinanze l’apertura dei cimiteri, nel rispetto del distanziamento sociale;
  • Nelle giornate di domenica, fino al 10 maggio, l’orario di chiusura dei punti vendita degli esercizi commerciali per i quali è prevista l’apertura dai provvedimenti statali è fissato entro le ore 15. Inoltre, l’1 maggio 2020 gli esercizi commerciali sopra indicati restano chiusi.

****

Rubrica a cura del Dott. Salvatore Muscatello – Laureato in Scienze Politiche indirizzo Economico presso l’Università di Genova. Appartenente al Corpo della Guardia di Finanza e componente della Direzione Distrettuale Antimafia di Genova con incarichi speciali fino al 2000. Dal 2001 Commercialista e Revisore contabile con studio in Arenzano

***

Rubrica a cura del Dott. Salvatore Muscatello – Laureato in Scienze Politiche indirizzo Economico presso l’Università di Genova. Appartenente al Corpo della Guardia di Finanza e componente della Direzione Distrettuale Antimafia di Genova con incarichi speciali fino al 2000. Dal 2001 Commercialista e Revisore contabile con studio in Arenzano.