Linea diretta con la salute – Flebite o tromboflebite

Dottor Jean Pierre Candido

Responsabile del Raggruppamento di Chirurgia Generale della Casa di Cura “Sedes Sapientiae” di Torino

Diplomato in Chirurgia Vascolare presso la Facoltà di Parigi

Membre de la Société Française de Chirurgie Vasculaire

Specialista in Chirurgia Generale

Specialista in Chirurgia Vascolare presso la Facoltà di Parigi

Omeopata ed Omotossicologo

www.dottorcandido.com

.

Studi:

– “Casa di Cura Sedes Sapientiae” via G.Bidone,31 – 10125 Torino tel.011.46.77.800

– Via Sauli Pallavicino 54 (interno cortile Farmacia) – 16011 ARENZANO (GE) tel.335.661.66.90

.

SAPEVATE CHE… il Dott. Candido si occupa anche degli ASILI NOTTURNI PICCOLO COSMOClicca qui per saperne di più!

___________________________________________________________________

.

“..Dottore..la mia gamba è gonfia…..”

Se negli articoli precedenti abbiamo parlato dell’edema bilaterale che coinvolge entrambe le gambe, il gonfiore di una sola gamba deve essere temuto soprattutto se è d’insorgenza rapida.

                                   Si potrebbe trattare infatti, di una FLEBITE o TROMBOFLEBITE!!!

Voglio subito richiamare l’attenzione su questa terminologia accademica, in quanto la realtà è molto più semplice…

Flebite, trombosi e tromboflebite sono nella quotidianità sinonimi; rappresentano infatti tre stadi di complicazioni di un unico problema. In 35 anni di carriera ho sempre constatato che tutte le flebiti (infiammazioni di una vena) sono contemporanemente complicate da trombosi (formazioni di sangue coagulato chiamati “coaguli” all’interno delle vene infiammate). Il trattamento è identico per tutte e tre le forme sopracitate.

Quando sospettare una tromboflebite?

Quando si associano questi  tre sintomi importanti:

-dolore della gamba sia di giorno che di notte, d’insorgenza rapida;

-arrosamento vivo della pelle: su tutta la gamba od anche solo sul tragitto venoso (il cui tessuto appare indurito al tatto);

-edema: il tessuto della gamba è tesa, come se dovesse scoppiare.

Si può inoltre osservare qualche linea di febbre che però generalmente non supera i 38°. Nel caso la febbre salga a 40° (con tanto di brividi), allora la diagnosi è completamente diversa, poiché si parlerà di “erisipela” (infezione causata da streptococco) della gamba.

trombosi1
Tromboflebite superficiale della grande safenatrombo (coagulo di sangue) all’interno di una vena che può pericolosamente staccarsi e migrare (embolo)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trombo (coagulo di sangue) all’interno di una vena che può pericolosamente staccarsi e migrare (embolo)

 

Tromboflebite profonda della gamba destra

 

 

 

 

EVENTI (vai all'agenda completa) 

00:00
Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 ottobre torna la “Castagnata e Polentata” organizzata dalla Croce d’Oro a Sciarborasca sulle alture di Cogoleto. Cena, musica, divertimento per grandi e piccini e soprattutto tante specialità culinarie[...]
11:00
Il C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Arenzano compie cinquant’anni e presenta un nutrito programma di eventi che inizieranno sabato 18 maggio per concludersi domenica 20 ottobre. Sabato 19 ottobre alle 11 sul Monte Argentea saranno[...]
Rifugio Argentea
21:00
Antonio Ornano porta “Antology” al Sipario Strappato: «Tornare ad Arenzano è un modo per segnare il bilancio della mia carriera»   Sabato 19 ottobre alle 21 presso il teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via[...]
Teatro Il Sipario Strappato
00:00
Il C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Arenzano compie cinquant’anni e presenta un nutrito programma di eventi che inizieranno sabato 18 maggio per concludersi domenica 20 ottobre. Domenica 20 ottobre alle 10 la tradizionale castagnata al[...]
Rifugio Argentea
15:00
L’AVO ARCO di Arenzano e Cogoleto cerca volontari ospedalieri che potranno operare presso le strutture dell’Ospedale della Colletta di Arenzano e la Fondazione Baglietto di Cogoleto. I corsi per i volontari inizieranno il 5 novembre[...]
15:30
  Tutti insieme a lavorare, grandi e piccini, per preparare con le proprie mani pasti che verranno spediti in Africa per aiutare i bambini delle scuole. Un aiuto concreto per chi ha voglia di contribuire[...]
Salone del Santuario del Bambin Gesù di Praga
21:00
Cogoleto città di artisti e navigatori: il comune rivierasco infatti non è solo famoso per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, bensì anche a Natalino Otto, il “re del ritmo” famoso tra gli anni[...]
Auditorium Berellini
21:00
Cogoleto città di artisti e navigatori: il comune rivierasco infatti non è solo famoso per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, bensì anche a Natalino Otto, il “re del ritmo” famoso tra gli anni[...]
Auditorium Berellini