Minaccia di morte e deruba un ragazzo sul treno all’altezza di Cogoleto, arrestato

La scorsa serata, a bordo di un treno regionale all’altezza di Cogoleto, uno sconosciuto, dopo aver adocchiato un giovane passeggero, minacciandolo di morte, gli ha rubato il telefono, dileguandosi subito dopo.

Sul posto le pattuglie dei carabinieri di Pra’ e Voltri, che dopo aver appreso pochi ma fondamentali elementi sul fuggitivo, lo hanno rintracciato e bloccato.

Il ladro, identificato in un 28enne di Udine, pregiudicato, è stato perquisito e in effetti è stato trovato in possesso del telefonino. È dunque stato arrestato per rapina. Il cellulare è stato restituito al legittimo proprietario.