Rita Tana al Mondiale di Grappling come atleta e… anche come coach di 5 ragazzi

Una nuova avventura per la campionessa mondiale di arti marziali arenzanese Rita Tana.

Oggi Rita è partita per Baku, Azerbaijan, a rappresentare l’Italia al Mondiale Giovanile e Veterans di Grappling sia con kimono che senza.

L’atleta non è da sola: con lei altre 6 persone, un adulto e 5 ragazzi di età compresa tra i 15 e i 17 anni.

Doppio ruolo dunque per Rita, che avrà il piacere di combattere in prima persona come sempre, ma anche di seguire i ragazzi come coach, coadiuvata dal tecnico Giorgio Gastaldi.

In bocca al lupo!