Stoppani: finalmente arriva il decreto che proroga il commissariamento

sdr

Nella serata di giovedì 7 marzo è arrivato finalmente il decreto che proroga il commissariamento del Sin ex Stoppani. 

A renderlo noto, direttamente il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa verso le 23: “Una bella notizia per i liguri e tutto il paese. Con decreto legge a mia firma, appena approvato in Consiglio dei Ministri, le bonifiche del sito Sin di Cogoleto Stoppani non sono più a rischio. Grazie al nostro testo approvato dal Governo, al prefetto di Genova sono state attribuite funzioni speciali con le quali potrà agire in continuità a quanto fatto fino ad ora. Non si interrompono le bonifiche e non c’è più il rischio di contaminazione da fuoriuscita di cromo esavalente”. 

“In attesa di conoscere il testo del decreto esprimo la mia soddisfazione e quella del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti per l’approvazione nel Consiglio dei Ministri della prosecuzione dell’attività commissariale di bonifica del sito Stoppani, come avevamo chiesto. Mi pare si sia andati nella direzione auspicata da Regione Liguria, dal presidente Toti nelle molte lettere che si sono susseguite da settembre ad oggi e negli ultimi colloqui”. Lo dice l’assessore regionale all’Ambiente Giacomo Giampedrone a nome della struttura commissariale di Regione Liguria.  “È molto importante – continua Giampedrone – che il Governo abbia corretto la sua linea su un tema così delicato come quello della prosecuzione dell’emergenza che era stato completamente dimenticato dall’esecutivo. Mi fa piacere che il Ministro Costa e il capo della Protezione civile Angelo Borrelli abbiano portato a compimento l’esito della riunione di 20 giorni fa durante la quale, come Regione Liguria, avevamo chiesto al Ministro di proseguire l’attività di emergenza, prendendosi carico, in quanto di sua diretta responsabilità, di un sito di interesse nazionale che oggi ha raggiunto il 90% della messa in sicurezza, ma ha ancora bisogno di interventi”. “Ora manca ancora da portare a compimento la partita dello sblocco dei 14 milioni che il Cipe aveva stanziato lo scorso anno  – conclude Giampedrone – e che devono essere messi nella disponibilità del commissario per portare a compimento la messa in sicurezza del sito”.

Nei giorni scorsi, preoccupati per la proroga che non era ancora arrivata, i ragazzi delle Consulte Giovanili di Arenzano e di Cogoleto avevano messo in atto un presidio proprio davanti alla ex Stoppani. Erano poi arrivate rassicurazioni da parte del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Simone Valente.

EVENTI (vai all'agenda completa) 

00:00
Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 ottobre torna la “Castagnata e Polentata” organizzata dalla Croce d’Oro a Sciarborasca sulle alture di Cogoleto. Cena, musica, divertimento per grandi e piccini e soprattutto tante specialità culinarie[...]
11:00
Il C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Arenzano compie cinquant’anni e presenta un nutrito programma di eventi che inizieranno sabato 18 maggio per concludersi domenica 20 ottobre. Sabato 19 ottobre alle 11 sul Monte Argentea saranno[...]
Rifugio Argentea
21:00
Antonio Ornano porta “Antology” al Sipario Strappato: «Tornare ad Arenzano è un modo per segnare il bilancio della mia carriera»   Sabato 19 ottobre alle 21 presso il teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via[...]
Teatro Il Sipario Strappato
00:00
Il C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Arenzano compie cinquant’anni e presenta un nutrito programma di eventi che inizieranno sabato 18 maggio per concludersi domenica 20 ottobre. Domenica 20 ottobre alle 10 la tradizionale castagnata al[...]
Rifugio Argentea
15:00
L’AVO ARCO di Arenzano e Cogoleto cerca volontari ospedalieri che potranno operare presso le strutture dell’Ospedale della Colletta di Arenzano e la Fondazione Baglietto di Cogoleto. I corsi per i volontari inizieranno il 5 novembre[...]
15:30
  Tutti insieme a lavorare, grandi e piccini, per preparare con le proprie mani pasti che verranno spediti in Africa per aiutare i bambini delle scuole. Un aiuto concreto per chi ha voglia di contribuire[...]
Salone del Santuario del Bambin Gesù di Praga
21:00
Cogoleto città di artisti e navigatori: il comune rivierasco infatti non è solo famoso per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, bensì anche a Natalino Otto, il “re del ritmo” famoso tra gli anni[...]
Auditorium Berellini
21:00
Cogoleto città di artisti e navigatori: il comune rivierasco infatti non è solo famoso per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, bensì anche a Natalino Otto, il “re del ritmo” famoso tra gli anni[...]
Auditorium Berellini