VIDEO – Allerte meteo, il sindaco di Arenzano Gambino: «Devo prendere decisioni anche difficili, spesso consulto gli altri sindaci»

Testo e video di Valentina Bocchino

Con le allerte meteo, si sa, c’è sempre un po’ di preoccupazione per quello che può succedere sul territorio.

Nelle ultime settimane, in cui si sono alternate allerte di colore giallo, arancione e rosso, abbiamo visto precipitazioni molto violente abbattersi su Arenzano, per fortuna con danni limitati.

Ma le decisioni da prendere per un sindaco in questi momenti sono tante e delicate. Con l’allerta arancione e rossa, poi, si apre il COC e l’appuntamento per l’amministrazione comunale è nella sede della Protezione Civile, in via Pian Masino.

«Credo che questa Protezione Civile sia un fiore all’occhiello per Arenzano – sottolinea il sindaco di Arenzano Luigi Gambino – sono ragazzi e ragazze che si danno da fare gratuitamente, è un gruppo solido, serio ed efficace».

Ma com’è la giornata di un sindaco con l’allerta meteo? «Impegnativa – Gambino non ha dubbi – perché a volte bisogna prendere decisioni tempestive, non soltanto quelle relative alla chiusura delle scuole. Devo dire la verità, spesso ultimamente mi sento con i sindaci dei paesi vicini per prendere decisioni condivise». Insomma, insieme è meglio.