VIDEO & FOTO – Marcia Internazionale Mare e Monti di Arenzano, l’ultimo giorno e le premiazioni

Si è conclusa ieri domenica 8 settembre la 35ª Marcia Internazionale Mare e Monti di Arenzano, due giorni di festa che coinvolge l’intero paese intorno ai marciatori provenienti da tutto il mondo.

Nemmeno l’allerta meteo, gli scrosci di pioggia e il vento sono riusciti a spegnere il grande entusiasmo che da sempre accompagna la manifestazione.

Quest’anno sono più di 3000 i camminatori che si sono iscritti alla marcia, la cui buona riuscita è sempre legata all’instancabile lavoro di una folta schiera di volontari che svolgono tra gli altri l’importantissimo compito della pulizia e della sistemazione dei sentieri, per garantire, anche in condizioni meteo non ottimali, la sicurezza ai marciatori.

La Marcia Internazionale Mare e Monti è frutto della sinergia delle competenze e dell’impegno di molte forze che lavorano praticamente tutto l’anno per la buona riuscita della manifestazione che vanta il patrocinio del Parco del Beigua e della Regione Liguria. Oltre ovviamente al Comune di Arenzano, in particolare l’Assessorato allo Sport, e al Comitato Manifestazioni Arenzano, partecipano il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana, la Protezione Civile, il gruppo Antincendio Boschivo, il gruppo ERA Radio CB, U Gruppu, la Fondazione dell’Accademia Italiana Marina Mercantile, gli Alpini di Arenzano, gli scout, l’Associazione Nazionale Carabinieri di Arenzano che quest’anno ha portato due bellissimi cavalli del Gruppo Cavalleria che hanno contribuito alla sorveglianza del parco, la Filarmonica di Arenzano che, nonostante la pioggia, è riuscita ad arrivare a Villa Figoli per il concerto.

Non si può dimenticare la presenza ormai tradizionale e molto attesa della delegazione del Comune di Tata (Ungheria) con il quale Arenzano è gemellata, che ogni anno porta in dono alla Mare e Monti il suo appetitosissimo gulasch, sempre molto gradito da tutti i marciatori.

Marciatori che provengono veramente da tutte le parti del globo, tant’è che il gruppo più numeroso della 35ª edizione, con ben 60 elementi, arriva da Taiwan, seguito a ruota dai danesi, dagli austriaci, dai tedeschi, ma anche svedesi, spagnoli, giapponesi, neo zelandesi, inglesi, svizzeri, belgi, cechi, lituani, lussemburghesi, australiani, finlandesi, irlandesi, statunitensi, ungheresi, e il rappresentante coreano che viene tutti gli anni.

Tra i gruppi italiani più numerosi il Seprio Running (57 iscritti), quello della Coop Liguria (52), GN Gelindo Bordin (49), Camminatori Gurone (45), GP Avis Vigevano (43), Giacciano con Baruchella (41). Altri gruppi del territorio: Ecoeridania (21), Volare Volley (20) e Amcor (13).

Sono stati premiati i gruppi più numerosi insieme a due marciatori di spicco che danno lustro a questo tipo di eventi: l’arenzanese Eduardo Impellizzeri con 75 marce dell’International Marching League, e Stefan Heikebrugge, European Walker con 8 marce IML in Europa.

“Ci unisca il camminare” (May walking bring us together) è lo slogan dell’IML, perchè il camminare deve essere un mezzo non solo di salutare pratica sportiva, ma anche per visitare paesi diversi, conoscerne la cultura e migliorare la comprensione internazionale.

E tutto questo è la Mare e Monti di Arenzano.

Fotogallery – Tutti i diritti riservati – Vietata la riproduzione