VIDEO & FOTO – Successo per “Arenzano 4 Mission” tra musica, mostre, mercatini e solidarietà

Si conclude oggi la tre giorni di “Arenzano 4 Mission“, che ha portato nel centro di Arenzano – lungo tutta via Bocca – una festa all’insegna di musica, mostre, mercatini e soprattutto tanta solidarietà.

La kermesse, giunta alla seconda edizione, è stata organizzata dal Santuario di Gesù Bambino di Praga, Missioni Carmelitane in Centrafrica, Genova con l’Africa, con il patrocinio del Comune di Arenzano e del CIV. Lo scopo era far conoscere le Missioni in Africa e i progetti umanitari degli organizzatori per combattere la sete e la fame: precisamente, con i fondi raccolti in questi giorni, tra bancarelle, pesca di beneficenza e gastronomia con le focaccine “classiche” degli Alpini e quelle di manioca del bar del Santuario, si andrà a finanziare la realizzazione di un pozzo per portare l’acqua potabile in alcune zone del Centrafrica, e la campagna “A ciascuno il suo pasto” che verrà realizzata a ottobre ad Arenzano, con una giornata intera in cui cittadini e volontari potranno partecipare confezionando pasti che saranno inviati in Sud Sudan.

In via Bocca è stato possibile ammirare le sculture degli animali africani in legno e il mercatino di prodotti realizzati in Africa e della lavanda del Santuario di Gesù Bambino, insieme con il banchetto della pesca di beneficenza di Genova con l’Africa, e la mostra delle toccanti fotografie di Jiri Pasz, fotoreporter di Praga ospite ad Arenzano per l’occasione. Per gli amanti della gastronomia, ieri c’erano le focaccette degli Alpini, e venerdì i più curiosi hanno potuto assaggiare le focaccine alla manioca, cibo tipico africano. Un’attrazione in più per il paese, già animato dalla tradizionale “Caruggi e il Mare” con sbarassu e street food nei negozi del centro storico.

Clou della tre giorni, il concerto di percussioni di venerdì sera – presentato da Valentina Bocchino, direttore responsabile di Cronache Ponentine – degli scatenatissimi ragazzi dei “Ritmi d’Africa” che hanno attirato molti passanti ad assistere (e a ballare), alternato alle letture di fiabe e leggende africane a cura dell’associazione “SemiForesti” di Genova, a cura di Danièle Sulewic. I “SemiForesti” nascono nel 2014 per sviluppare forme di prevenzione e di lotta all’esclusione, al razzismo, all’intolleranza, al disagio, all’emarginazione per una società aperta e multiculturale, con attività tra cui corsi di italiano per stranieri, sportello di prima informazione e accoglienza per stranieri e supporto per l’ingresso nel mondo del lavoro.

EVENTI (vai all'agenda completa) 

18:00
Due giorni ad Arenzano con 15 chef provenienti da tutta Italia, i migliori Food Truck del panorama nazionale che si incontrano sabato 17 e domenica 18 agosto dalle 18 alle 24 per un vero e[...]
00:00
Chi ha paura di ragni e serpenti? Sicuramente nessuno dopo aver partecipato al laboratorio all’aria aperta organizzato nel Parco del Beigua. L’appuntamento è per domenica 18 agosto alle 9,30 a Pratorotondo dove la Guida del[...]
16:00
Appuntamento con il teatro al Rifugio Pratorotondo. Domenica 18 agosto alle 16 è in scena “Lidia, storia di una masca” di e con Alice Brignone, regia di Ermanno Rovella. Lo spettacolo che viaggia per i[...]
Rifugio Pratorotondo
10:30
Giovedì 22 agosto alle 10,30 sotto il portico della Biblioteca Civica “G. Mazzini” di Arenzano, nuovo appuntamento con “R…estate in biblioteca”. E’ la volta dell’associazione Kunst & Arte che presenta “Mare matto”, letture e laboratorio[...]
Sotto il portico della Biblioteca "G. Mazzini"
21:00
Torna la Festa di San Bartolomeo (quella delle melanzane ripiene) a Terralba, ad Arenzano. Si festeggia venerdì 23 e sabato 24 agosto con le iniziative organizzate da Comune di Arenzano, GS Terralba, Circolo del Roccolo[...]
21:15
Nell’ambito del festival “Parole ubikate in mare”, venerdì 23 agosto alle 21,15 in piazza della Concordia ad Albissola Marina, incontro con Giampiero Mughini che presenta il suo ultimo libro “Memorie di un rinnegato” (Bompiani). Nel[...]
21:30
Penultimo appuntamento con il cinema all’aperto di Villa Nasturzio a Cogoleto. Venerdì 23 agosto alle 21,30 “La ragazza delle Balene” di Niki Caro che ci racconta la storia di Paikea ovvero una storia moderna che affonda[...]
Parco di Villa Nasturzio
21:30
Ultimo appuntamento con il cinema all’aperto di Villa Nasturzio a Cogoleto. Giovedì 29 agosto alle 21,30 “Welcome” di Philippe Lioret con Vincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana, Derya Ayverdi, Thierry Godard. La storia di amicizia[...]
Parco di Villa Nasturzio