Maltempo, lunedì con allerta arancione: attenzione alla via Aurelia in zona Pizzo

Peggioramento meteo in arrivo su tutta la Liguria: in particolare domani, lunedì 11 dicembre 2017, dalle 9 alle 23, è stata diramata l’allerta arancione nella parte centrale della nostra regione (sono comprese dunque anche Genova, Arenzano e Cogoleto). A levante il quadro è peggiore con l’allerta arancione già dalle 14 di oggi, che si trasformerà in allerta rossa per tutta la giornata di domani (00-23,59) nei bacini medi e grandi, e arancione nei bacini piccoli, una situazione delicata che durerà 24 ore.

La situazione della via Aurelia con le allerte meteo

In tanti come di consueto ci chiedete informazioni sulla via Aurelia in zona Pizzo: ricordiamo che con l’allerta gialla la strada è aperta. Con l’allerta arancione (domani) la strada viene chiusa solo quando effettivamente inizia a piovere. Con l’allerta rossa la strada viene chiusa di default.

Le scuole

Scuole e impianti sportivi regolarmente aperti ad Arenzano e Cogoleto, mentre per gli studenti che si recano a Savona sottolineiamo che il Comune di Savona ha deciso per la sospensione dell’attività didattica di tutte le scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado, compresi asili nido e campus universitario. Dunque, per chi studia a Savona, domani niente scuola.

Le previsioni

Ecco le previsioni meteo di Arpal:

DOMANI, lunedì 11 dicembre 2017: piogge diffuse su tutta la regione con cumulate elevate su tutte le aree. Le intensità risulteranno generalmente forti su ponente e levante, e localmente forti sul centro della regione. Possibili rovesci o temporali forti. Fino alle prime ore del mattino freddo molto intenso con possibili gelate nell’entroterra. Venti meridionali rafficati fino a burrasca, con raffiche forti nel centro della regione, tra forti e burrasca a ponente ed entroterra. Ulteriore aumento del moto ondoso fino a molto agitato con onda lunga formata: probabili mareggiate intense su tutte le coste.

DOPODOMANI, martedì 12 dicembre 2017: nel corso della notte il sistema frontale transiterà velocemente determinando una graduale attenuazione dei fenomeni da ponente verso levante. A levante residue deboli precipitazioni nella prima parte della giornata. Fino al mattino ancora venti tra forti e burrasca da sud ovest, in successiva attenuazione. Moto ondoso in lento calo.

Peggioramento meteo in arrivo su tutta la Liguria: in particolare domani, lunedì 11 dicembre 2017, dalle 9 alle 23, è stata diramata l’allerta arancione nella parte centrale della nostra regione (sono comprese dunque anche Genova, Arenzano e Cogoleto). A levante il quadro è peggiore con l’allerta arancione già dalle 14 di oggi, che si trasformerà in allerta rossa per tutta la giornata di domani (00-23,59) nei bacini medi e grandi, e arancione nei bacini piccoli, una situazione delicata che durerà 24 ore.

La situazione della via Aurelia con le allerte meteo

In tanti come di consueto ci chiedete informazioni sulla via Aurelia in zona Pizzo: ricordiamo che con l’allerta gialla la strada è aperta. Con l’allerta arancione (domani) la strada viene chiusa solo quando effettivamente inizia a piovere. Con l’allerta rossa la strada viene chiusa di default.

Le scuole

Scuole e impianti sportivi regolarmente aperti ad Arenzano e Cogoleto, mentre per gli studenti che si recano a Savona sottolineiamo che il Comune di Savona ha deciso per la sospensione dell’attività didattica di tutte le scuole ed istituti scolastici di ogni ordine e grado, compresi asili nido e campus universitario. Dunque, per chi studia a Savona, domani niente scuola.

Le previsioni

Ecco le previsioni meteo di Arpal:

DOMANI, lunedì 11 dicembre 2017: piogge diffuse su tutta la regione con cumulate elevate su tutte le aree. Le intensità risulteranno generalmente forti su ponente e levante, e localmente forti sul centro della regione. Possibili rovesci o temporali forti. Fino alle prime ore del mattino freddo molto intenso con possibili gelate nell’entroterra. Venti meridionali rafficati fino a burrasca, con raffiche forti nel centro della regione, tra forti e burrasca a ponente ed entroterra. Ulteriore aumento del moto ondoso fino a molto agitato con onda lunga formata: probabili mareggiate intense su tutte le coste.

DOPODOMANI, martedì 12 dicembre 2017: nel corso della notte il sistema frontale transiterà velocemente determinando una graduale attenuazione dei fenomeni da ponente verso levante. A levante residue deboli precipitazioni nella prima parte della giornata. Fino al mattino ancora venti tra forti e burrasca da sud ovest, in successiva attenuazione. Moto ondoso in lento calo.

X