“Anime di Cartapesta”, il presepe del manicomio di Pratozanino in un e-book

Si intitola “Anime di Cartapesta” (ed è scaricabile gratuitamente sul sito dell’autore) il libro di Giacomo Doni, fotografo contemporaneo di Firenze, sul presepe dell’ex ospedale psichiatrico di Pratozanino.

Doni realizza dal 2006 una ricerca di conservazione storica delle ex strutture manicomiali in Italia, dedicata solamente agli edifici che non sono stati riconvertiti a diverso uso dopo la legge 180 del 1978.

Il frutto del suo lavoro? Un’accurata documentazione fotografica e didascalica di 14 strutture distribuite sul nostro territorio nazionale.

Tra queste si trova anche l’ex manicomio di Pratozanino, a cui è stato dedicato “Anime di Cartapesta”. In particolare, l’autore si è soffermato sul presepe del manicomio. Questo particolare lavoro era stato già oggetto di attenzione da parte del fotografo anni fa, che successivamente ha completato la sua opera grazie all’Associazione Culturale Cogoleto Otto.

Nell’e-book si trova un emozionante viaggio nella storia del presepe di Pratozanino raccontata tramite dialoghi e interviste, in maniera coinvolgente e semplice. E, naturalmente, tramite le fotografie scattate da Doni e da Fulvia Pischedda.

«Non è un semplice presepe quello che preparano gli infermieri con i pazienti – scrive Doni – è un viaggio. Una discesa nell’orrore del manicomio fatta al contrario: prima vediamo le scene dure e poi, pian  piano, entriamo nella vita di tutti i giorni fino alla porta di uscita dove c’è l’incontro vero con la follia. Chi sta dall’altra parte del cancello non crede alla sofferenza di queste persone. Se noi non viviamo un problema pensiamo che non possa esistere per nessuno. Il presepe fa proprio questo: ci mostra come si vive dall’altra parte, nel mondo degli esclusi».

E così è nato quel presepe così particolare che illustra bene tutte le varie fasi della giornata e gli ambienti dell’ex ospedale psichiatrico: la riunione dei medici nella direzione, le “camerette” con le porte sbarrate, e persino la barbara pratica dell’elettroshock. I bagni, i (pochi) giochi per i bambini, la preghiera, la mensa, il cimitero.

Come un viaggio dentro al buio dell’uomo, il presepe di Pratozanino parte dalla sofferenza e si finisce nella speranza. Un viaggio di redenzione, di espiazione nel male, che negli anni è diventato conosciutissimo a Cogoleto e in tutta Italia. E far rivivere queste emozioni è l’obiettivo dell’e-book, consigliato per concedersi qualche momento di riflessione.

«Questo è l’orrore di chi non ha posto fuori. L’orrore di chi pensa di non potercela fare. Questo è l’orrore che sono stati capaci di inserire dentro gli uomini di cartapesta che hanno creato. È proprio questo dolore che ci fa capire che parliamo di persone. E dietro i personaggi del presepe si nasconde un’anima che vuole uscire da quel guscio di sofferenza. Che vuole tornare ad abbracciare i suoi cari a casa. Che vuole correre nella spiaggia del mar Ligure. Che vuole solo vivere. Sono anime di cartapesta».

EVENTI (vai all'agenda completa) 

21:00
Tre film per questo fine settimana al Nuovo Cinema Italia di Arenzano. C’ERA UNA VOLTA… A HOLLYWOOD (Drammatico) Venerdì 20 settembre: 21 Sabato 21 settembre: 15,30 – 18,30 – 21,30 Domenica 22 settembre: 16,30 –[...]
Nuovo Cinema Italia
00:00
Il C.A.I. (Club Alpino Italiano) di Arenzano compie cinquant’anni e presenta un nutrito programma di eventi che inizieranno sabato 18 maggio per concludersi domenica 20 ottobre. Domenica 22 settembre ai Torrioni di Sciarborasca saranno inaugurate[...]
09:30
Domenica 22 settembre trekking nell’area carsica di Stella, tra grotte nascoste e ampi panorami. Alle 9,30 si partirà dal centro di Stella San Bernardo, davanti alla chiesa, per scoprire le peculiari grotte carsiche dell’entroterra raggiungendo[...]
20:30
Giovedì 26 settembre alle 20,30 è stato convocato il Consiglio Comunale di Arenzano. Questo l’ordine del giorno: Comunicazioni del Sindaco Affari legali – Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio ex art. 194, comma 1 lettera e),[...]
Sala Consiliare
18:00
Venerdì 27 e sabato 28 settembre torna la SciarboRasta Fest, la due giorni di musica a Sciarborasca sopra Cogoleto. Tanti i musicisti che parteciperanno alla festa tra cui Next Station (raggae), Dub Archive (dub), Maz[...]
00:00
L’Associazione Amatori Bonsai e Suiseki di Genova insieme al Comune di Arenzano presentano “Arenzano Bonsai 2019”. Sabato 28 e domenica 29 settembre il Parco Negrotto Cambiaso di Arenzano si animerà con mostre e iniziative collegate[...]
Parco Negrotto Cambiaso
16:00
Domenica 6 ottobre alle 16 al Sipario Strappato di Arenzano arriva Liguria Selection, la più grande rappresentazione audiovisiva delle risorse musicali disponibili sul territorio in Liguria che si rivolge a Cantautori, Cantanti Interpreti e Band. Un tour di 11[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
15:00
Arriva a Cogoleto “CogoinColor“, un evento yarn bombing per vestire di mille colori le palme e gli alberi del paese e delle frazioni di Lerca e Sciarborasca. Lo yarn bombing è una particolare forma d’arte[...]