attentiaqueidueemmepiemmepi
attentiaqueidueemmepiemmepi

Arenzano, 760mila euro per la mitigazione del rischio idraulico del Rio Sersa

Via libera della Regione Liguria al Piano da oltre 32 milioni di euro (di cui 30.659.943,66 euro di finanziamento regionale e il resto di cofinanziamenti comunali) per una serie di interventi su tutto il territorio, sia di manutenzione straordinaria di 25 criticità sui corsi d’acqua sia di contrasto al dissesto idrogeologico, tra cui anche il finanziamento per circa 5 milioni e mezzo di euro dei lavori di consolidamento della falesia di Camogli, in parte crollata nel febbraio del 2021 con una porzione del cimitero.
La proposta di Piano verrà inviata al ministero dell’Ambiente che, previa acquisizione del parere dell’autorità di Bacino distrettuale, provvederà all’emanazione del decreto ministeriale di approvazione definitiva, trasferendo le relative risorse al commissario per gli interventi contro il dissesto idrogeologico.
Tra gli interventi previsti 760mila euro sono dedicati alla mitigazione del rischio idraulico del Rio Sersa ad Arenzano.

“Oggi presentiamo un percorso di programmazione di interventi di manutenzione straordinaria, costruito nei mesi scorsi con Regione, che permette ai Comuni di mettere a terra i progetti nelle loro disponibilità, finalmente in tempo di pace e non a fronte di danni emergenziali – commenta il vicepresidente di Anci Liguria Simone Franceschi, sindaco di Vobbia -. Auspichiamo che questa diventi la modalità ordinaria di approccio nella cura e manutenzione del territorio”.

Di seguito gli interventi previsti dal Piano, suddivisi per provincia.

* AREA METROPOLITANA GENOVESE (15.232.876,29 euro)
 Camogli, intervento di consolidamento della falesia nella zona Belvedere – Cimitero (5.490.000 euro)
 Busalla, sistemazione idraulica e ripristino delle opere del tratto terminale del rio Busalletta, alla confluenza con lo Scrivia (1.285.000 euro)
Arenzano, mitigazione del rischio idraulico del Rio Sersa (760mila euro)
 Avegno, lavori di adeguamento idraulico del torrente Recco tra le località Molino Nuovo e Corticella (950mila euro)
 Borzonasca, mitigazione del rischio idraulico su tratti del torrente Sturla (865.079 euro)
 Chiavari, interventi di manutenzione e contestuale mitigazione e messa in sicurezza del fosso di Caperana (512.792,29 euro)
 Cogorno, intervento di mitigazione del rischio idraulico in località Panesi, tratto terminale del rio Rondanea (2.750.100 euro)
 Mezzanego, interventi di mitigazione del rischio idraulico mediante la realizzazione di nuove difese spondali lungo un tratto in sponda sinistra del torrente Sturla, in località Prati di Mezzanego, immediatamente a monte del polo scolastico esistente (760mila euro)
 Rossiglione, intervento di mitigazione del rischio idraulico e di contrasto all’erosione delle fondazioni degli argini esistenti del torrente Berlino, all’altezza di via Don Minetti (910mila euro)
 Sestri Levante, interventi idraulici di contenimento della piena lungo il corso del torrente Gromolo (949.905 euro)

* PROVINCIA DELLA SPEZIA (3.440.277,43 euro)
 Ameglia, sistemazione idraulica del rio Fancella (445.106,10 euro)
 Bolano, sistemazione dell’alveo e consolidamento spondale del tratto di fondovalle del canale di Montebello (684mila euro)
 Framura, opere di protezione spondale in sponda sinistra idrografica del torrente Castagnola nel tratto compreso fra le località Fornaci e Vone (1.044.916,33 euro)
 Sarzana, intervento di mitigazione del rischio idraulico del torrente Parmignola nel tratto fra il viadotto autostradale e il ponte sulla Sp432 (1.266.255 euro)

* PROVINCIA DI SAVONA (9.547.266,43 euro)
 Andora, arginatura del rio Duomo (549.179,38 euro)
 Altare, sistemazione idraulica di parte del fiume Bormida di Mallare (760mila euro)
 Cairo Montenotte, formazione di nuove arginature a monte e a valle del ponte stradale in località Mazzucca (1.508.000 euro)
 Noli, rinaturalizzazione dell’alveo del rio Noli a seguito dello spostamento della viabilità con adeguamento delle sezioni di deflusso (943.837,05 euro)
 Savona, mitigazione del rischio idraulico del torrente Letimbro (926.250 euro)
 Villanova d’Albenga, messa in sicurezza idraulica del torrente Lerrone, zona centro storico, opere di manutenzione straordinaria e completamento degli argini (950mila euro)
 Borghetto Santo Spirito, lavori di arginatura del torrente Varatella tra il lotto ultimato fino alla caserma dei Carabinieri (1.990.000)
 Quiliano, intervento di mitigazione del rischio idraulico del rio Pilalunga (1.920.000 euro)

* PROVINCIA DI IMPERIA (2.439.523,51 euro)
 Pontedassio, intervento di mitigazione del rischio idraulico in un tratto del torrente Impero (789.600 euro)
 Ospedaletti, realizzazione di opere di sistemazione idraulica del rio Noce a monte del tratto tombinato (233.823,51 euro)
 Sanremo, lavori di messa in sicurezza della scarpata sottostante il campo sportivo Pian dei Cavalieri in Strada Borgo Opaco (416.100 euro)
 Taggia, opere idrauliche di adeguamento del rio Beglini, zona ex caserme Revelli (1 milione di euro)