Foto – Vesima, ritorna a casa la statua della Madonna dell’Aguggia

Era stata distrutta dalle onde a novembre (clicca e guarda le nostre fotografie), ma da ieri è tornata sugli scogli di Vesima: si tratta della statua della Madonna dell’Aguggia, patrona dei pescatori fin dal lontano 1700.

La Madonna, che dal suo scoglio volgeva il suo sguardo verso il mare aperto e i pescherecci, era stata portata via lo scorso autunno dalle onde delle mareggiate, e da allora fedeli e pescatori non si sono dati pace. Grazie a una colletta raccolta tra la gente, l’Associazione Pescatori Sant’Ambrogio di Voltri è riuscita a commissionare una copia della statua. Ieri mattina, i soci dell’associazione e gli uomini della Guardia Costiera di Arenzano hanno riposizionato la statua sugli scogli, aiutandosi con scale e corde.

Per raggiungere il punto esatto, è stato possibile attraversare sia il campeggio di Vesima che un tratto di litorale sottostante l’Aurelia. «Diversamente – commenta Marco Esposito Vulgo Gigante, comandante della Guardia Costiera di Arenzano – l’intervento sarebbe risultato più complesso, e avrebbe richiesto persino una gru che operasse dalla via Aurelia».

La statua è stata ricollocata con supporti di acciaio zincati molto più solidi rispetto a quelli che – a novembre – avevano ceduto alla forza del mare.

 

Fotogallery (grazie alla Guardia Costiera di Arenzano per la gentile concessione):

EVENTI (vai all'agenda completa) 

09:30
Lunedì 14 gennaio alle 9,30 nella Sala Consiliare Sandro Pertini del Comune di Cogoleto, si inaugura la mostra itinerante “1938-2018 Ricordando…le leggi razziali”, alla presenza di Marina Costa, vicesindaco di Cogoleto. La mostra rimarrà aperta[...]
Sala Consiliare
09:30
Venerdì 18 gennaio l’Unitre di Arenzano e Cogoleto organizza una bellissima escursione alla Madonna della Guardia di Varazze, la chiesetta che si vede svettare su una collina tra Cogoleto e Varazze e dalla quale si[...]
21:00
Venerdì 18 e sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) andrà in scena “La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André”.[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
14:30
Sabato 19 gennaio dalle 14,30 al Casone ex Muvita di Terralba, l’Accademia Musicale di Arenzano presenta l'”Open Day, Porte aperte all’Accademia”. Verranno presentate le attività sociali, i docenti e i programmi didattici del 2019. Nell’ambito[...]
Casone del Muvita
19:45
Sabato 19 gennaio alle 19,45 a Masone l’Associazione Noi per Voi organizza la “Serata del Pansotto“, presso il salone dell’Opera Monsignor Macciò. Il menù della serata comprende aperitivo, pansotti alla salsa di noci, pansotti burro[...]
Salone dell'Opera Monsignor Macciò
21:00
Venerdì 18 e sabato 19 gennaio, alle ore 21, presso il Teatro Il Sipario Strappato di Arenzano (via Marconi 165) andrà in scena “La collina di Spoon River e le canzoni di Fabrizio De André”.[...]
Teatro "Il Sipario Strappato"
00:00
Domenica 20 gennaio dalle 8,30 alle 18,30 in via Bocca ad Arenzano, appuntamento mensile con il Mercatino dell’Antiquariato e del Collezionismo a cura del CIV. Tra oggetti vintage, mobili d’epoca, oggetti da collezione, si potranno[...]
00:00
Domenica 20 gennaio si partirà da Sassello, insieme alla Guida del Parco, per attraversare incantate faggete e boschi di betulle e raggiungere il Monte Avzè, da dove lo sguardo potrà abbracciare lo splendido panorama sottostante[...]