Video – A lezione di social network con il Digital Champion di Arenzano

Nel video di Cronache Ponentine, Pietro Biase, Digital Champion di Arenzano, spiega cosa sono i Digital Champions e come affrontare al meglio il mondo dei social network.

 

Social network: maneggiare con cura. E’ questo il messaggio che ha lanciato oggi Pietro Biase, Digital Champion di Arenzano, nell’ambito della conferenza sul mondo “social” organizzata da Unitre Arenzano Cogoleto.

Il Digital Champion – dopo essersi presentato e aver spiegato il suo ruolo – ha illustrato le caratteristiche dei principali social network utilizzati in tutto il mondo, dando alcuni interessanti consigli per imparare a utilizzarli al meglio: si tratta infatti di strumenti utilissimi e divertenti, ma ci sono alcune regole di prudenza fondamentali che bisogna seguire.

Ma andiamo per gradi: innanzitutto come si fa a distinguere un social network dagli altri siti web? Secondo la definizione data dagli studiosi Boyd-Ellison si possono definire “siti di reti sociali” i servizi web che permettono:

  • La creazione di un profilo pubblico o semi pubblico all’interno di un sistema vincolato.
  • L’articolazione di una lista di contatti.
  • La possibilità di scorrere la lista di amici dei propri contatti.

Ed ecco alcune cose da tenere sempre in mente quando si parla di social network:

  • Tutti i contenuti pubblicati diventano proprietà dei social network (dati personali, video, foto, post)
  • Stare attenti alle notifiche che arrivano da mittenti sconosciuti
  • Stare attenti alle richieste di amicizia da profili sconosciuti
  • Stare attenti alle informazioni personali condivise con gli altri utenti (amici e non)

Diventa infatti importante avere ben presente che cosa si intende rendere pubblico e cosa non, cosa è meglio condividere con tutti gli utenti di un determinato social network e cosa invece si vuole tenere per una “cerchia” ristretta di amici. Basti pensare che, rendendo pubblici il proprio nome, cognome, luogo e data di nascita, si forniscono potenzialmente tutte le informazioni utili per risalire al proprio codice fiscale.

Le regole del buonsenso e della prudenza impongono di fare molta attenzione a quello che si scrive: per fare qualche esempio pratico, è già accaduto che alcuni utenti – digitando ai “quattro venti” che sarebbero partiti per le vacanze – al loro ritorno si siano trovati l’appartamento svaligiato. Oppure altri utenti, dopo aver scritto frasi offensive o dubbie rivolte ai loro colleghi o datori di lavoro, sono stati licenziati.

Non c’è potenzialmente nulla di male nel condividere frasi, fotografie e video divertenti, ma prima bisogna sempre chiedersi: «cosa succederebbe se i miei genitori/amici/colleghi/insegnanti/datori di lavoro vedessero queste cose?»

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali ha elaborato un video molto utile sull’argomento, ve lo riproponiamo:

EVENTI (vai all'agenda completa) 

17:00
Venerdì 22 febbraio alle 17 a Villa Mina ad Arenzano, Dario Apicella presenta il suo ultimo libro, “La scuola notturna dei piccoli mostri”, un mostruoso abbecedario in rima per bambini dai 4 ai 7 anni.[...]
Villa Mina
15:30
Sabato 23 febbraio alle 15,30 al Centro Sbragi di Cogoleto la locale sezione soci Coop organizza un incontro pubblico su “Genova, porta del mondo“. Giustina Olgiati dell’Archivio di Stato di Genova racconterà di Genova medievale[...]
Centro Culturale Sbragi
14:00
Domenica 24 febbraio ad Arenzano tutti in maschera con il tradizionale “Carnevale dei Ragazzi”, che quest’anno festeggia la 43esima edizione. Questo è un anno speciale, perché Topolino, il personaggio dei fumetti e dei cartoni più[...]
18:30
Lunedì 25 febbraio alle 18,30 si terrà una seduta del Consiglio Comunale di Arenzano. Questo è l’ordine del giorno: Comunicazioni del Sindaco INTERPELLANZE Interpellanza presentata dalla consigliera comunale Sabrina Traverso del gruppo Movimento Cinquestelle su[...]
Sala Consiliare
15:30
Martedì 26 febbraio alle 15,30 nell’aula A di Villa Mina ad Arenzano, l’Unitre di Arenzano e Cogoleto presenta “Educazione alla salute – Ossigeno ozono terapia” a cura della dottoressa Debora Preti. L’ozono terapia è utile[...]
Villa Mina
16:45
Giovedì 28 febbraio alle 16,45 alla Biblioteca Civica “G. Mazzini” di Arenzano, tornano le “Letture favolose” dedicate ai bambini dai 3 ai 6 anni. Massimo 15 bambini. Per informazioni: 010.9138278 biblioteca@comune.arenzano.ge.it
Biblioteca Civica "G. Mazzini"
21:00
Tutti pronti con le maschere, è in arrivo il Silent Party di Carnevale! Venerdì 1 marzo dalle 21 ad Arenzano grande festa con la musica silenziosa, questa volta dedicata al Carnevale per cui i partecipanti[...]
18:00
Una buona notizia per tutti coloro che hanno amato e anche per tutti coloro che l’anno scorso non avevano potuto partecipare al primo Mezza Carolina Day: la seconda edizione della festa è già in fase[...]
Villa Figoli